Fare un sito Internet per vendere servizi e consulenze

Fare un sito Internet per vendere servizi e consulenze online

Le possibilità offerte dal web e da un sito Internet

Su Internet si cerca ormai ogni tipo di prodotto e le ricerche delle persone si stanno concentrando sempre di più sul web, perché è  qui che si riescono ad avere un gran numero di risposte, veloci e in linea con i propri bisogni.

La cosa non vale soltanto per ciò che riguarda la vendita di prodotti fisici online, spesso infatti quello che ci serve sono servizi o consulenze fornite da professionisti.

Per questo se un professionista pensasse di fare un sito Internet per vendere servizi e consulenze, decidendo quindi di promuoversi sul web, farebbe una cosa assolutamente logica e in linea con i tempi.

A quanti di noi è capitato di cercare delle figure professionali usando Google? Penso molti. Ma non sempre le risposte ci hanno soddisfatto pienamente e certo non per colpa dei motori di ricerca, piuttosto per le poche alternative presenti dovute alla mancanza di siti Internet che li rappresentano.

Creare un sito Internet per fornire consulenze online

Oltre al sito e-Commerce che propone l’acquisto di prodotti con i siti Internet si possono creare ulteriori tipi di offerte, quelle utilizzabili dai liberi professionisti che offrono servizi e consulenze legati alla loro attività.

Partendo da un sito Internet dotato di specifiche funzioni, qualsiasi attività in proprio può promuoversi e aumentare il fatturato. É una soluzione efficace e adottabile ad esempio per fornire consulenze notarili o da parte di avvocati.

Rispondendo a piccole questioni in maniera gratuita il professionista riesce ad attirare su di sè l’attenzione di persone interessate ai suoi temi, arrivando successivamente a ricevere la richiesta di una consulenza a pagamento, in studio piuttosto che online.

Nel secondo caso bisogna chiaramente fare un sito Internet adeguato, perché vendere servizi e consulenze online è assai differente dal farlo nel proprio studio.

Cosa serve e come vendere servizi e consulenze online

Si tratta perciò di intraprendere un percorso preciso: adottare il web e usare i canali più indicati alla propria attività. Fare un sito Internet per vendere servizi e consulenze è solo l’inizio, il primo passo.

Gli step successivi alla realizzazione del sito riguardano principalmente attività di promozione, quindi di digital marketing.

Ma vediamo le cose una alla volta.

fare-un-sito-internet-per-vendere-servizi-e-consulenze

Vuoi un sito Internet che attiri clienti?

Chiedi un preventivo per un sito professionale, ottimizzato indicizzato e posizionato su Google. L’unico sito web che porta nuovi clienti sulle tue pagine.

Per vendere servizi e consulenze online

scrivi articoli utili, interessanti e coinvolgenti

Come detto devi prima realizzare un sito web che abbia certe caratteristiche, una di queste è un blog al suo interno. Scrivendo articoli che pubblicherai con una certa frequenza avrai a disposizione, tra le altre cose, del materiale utile in futuro per promuoverti negli altri canali Internet.

Nel blog prèoccupati di scrivere articoli interessanti dove mostri le tue competenze, in modo tale da farti conoscere come professionista ma che al tempo stesso pubblicizzino i servizi e le consulenze che fornisci.

Sempre con il blog impegnati a dare soluzioni utili alle persone. Rispondendo ai loro dubbi anticipando quando possibile le loro domande (un articolo ben fatto dà più risposte contemporaneamente).

Stimola la loro curiosità provocando ulteriori domande, interagisci quindi con gli utenti.

Tutto questo lavoro (per niente banale), ti serve per dimostrare che conosci in modo ineccepibile il tuo campo: è importante in un sistema dove non c’è un iniziale contatto diretto fra le persone far sì che queste acquisiscano fiducia nel loro interlocutore (cioè in te).

Parla e tratta argomenti che siano verificabili anche con altri mezzi, per esempio consultando dei libri oppure ulteriori siti web. Se il tuo obiettivo è come presumo, vendere i tuoi servizi e consulenze online, infondere fiducia nelle persone che si rivolgono a te è essenziale.

Se vuoi vendere servizi e consulenze online

impegnati a creare la tua brand identity

Se fare un sito Internet è indispensabile per poter vendere i propri servizi e le proprie consulenze, creare una propria identità online è un passo complementare ma primario per raggiungere l’obiettivo.

La brand identity consente infatti di essere conosciuti e riconosciuti, di ottenere autorevolezza e affermarsi come un professionista che eccelle nel proprio settore.

Oltre al blog puoi utilizzare altri modi per farti conoscere. Anche se forse non sarai d’accordo con il dare informazioni gratuite o per pochi soldi, ti posso garantire che sia il blog sia il sistema che stò per suggerirti, sono investimenti che hanno un grande ritorno.

Per esempio, hai mai pensato di scrivere un e-book e venderlo tramite un sistema di pagamento online sul tuo sito web? O come alternativa tramite un marketplace al quale l’utente accede cliccando un link del tuo sito.

Chiaramente l’e-book dovrà contenere informazioni effetivamente utili ed essere proposto ad un prezzo contenuto ed accessibile a tutti, diversamente potrebbe non trovare riscontri.

Potresti vendere l’e-book attraverso un sistema di PayPal sul tuo sito offrendolo ad un prezzo di pochi euro, per ipotesi 6,99 € o un altro prezzo non troppo lontano da questo (poco più alto o poco più basso).

Ma puoi fare ancora di più. L’e-book è infatti un contenuto estremamente stimolante, potresti quindi pensare di regalarlo agli utenti del sito in cambio della loro registrazione.

E se invece di un e-book fosse un video? Sempre accessibile previa registrazione. Anche i video riscuotono sempre parecchio interesse e realizzare una serie di contenuti di questo tipo ti consentirebbe di metterti in mostra sotto tutti i punti di vista.

Vendere servizi e consulenze tramite DEM e newsletter

creando un proprio database di utenti

Questi sistemi portati ad esempio sono molto usati da chi vuole vendere i propri servizi professionali, perché oltre ad avere il vantaggio di fornire un piccolo guadagno (non pensare di arricchirti con un e-book), danno la possibilità di creare una lista di persone interessate: il tuo database di utenti.

In questo modo riesci infatti a creare un elenco di nomi ed email che ti autorizzano a ricevere tue comunicazioni in futuro.

Questo ti permette di usare il sistema dell’email marketing in modo legittimo (spammare a destra e a manca può dare problemi) e ricontattando le persone puoi dirigerle sulle pagine di tuo interesse.

Così facendo riesci ad arrivare a vendergli i tuoi servizi e le consulenze.

Per vendere servizi e consulenze online

usa soltanto i canali social più adeguati per te

Facciamo ora un ulteriore passo in avanti, sempre più proiettati a creare il tuo brand. Un altro modo efficace (se fatto come si deve) per aumentare la tua autorevolezza e diffondere il tuo nome e marchio, è quello di usare i social network più centarti rispetto alla tua attività.

Come risaputo sui social network si concentrano una grande quantità di persone, ma utilizzare i social per farsi conoscere professionalmente è ben diverso dall’uso solito che si fa per rimanere in contatto con i propri amici.

Prima di decidere su quale puntare fai quindi delle considerazioni e osserva innanzitutto come funziona ognuno di loro.

Ogni social network attira infatti persone di tipo diverso e con interessi diversi, e gli utenti fanno uso di un social piuttosto che di un altro proprio in funzione delle caratteristiche che hanno.

Pensa ad esempio a quanto siano diversi tra di loro due social come Instagram e Twitter, e di come lo siano i loro utenti. A partire dai contenuti di cui usufruiscono e che si aspettano di trovare, e a quelli che creano a loro volta.

La scelta dei social dipende da ciò che offre

la tua attività professionale e dai servizi che fornisci

Per questo  se la professione da portare a conoscenza attraverso i social network è di tipo artistico e riguarda per esempio un fumettista, un profilo social su Instagram sarà più indicato per farsi conoscere rispetto a Twitter.

Ma se come interessa noi lo scopo è quello di vendere servizi e consulenze, queste attività per loro natura non sono visualizzabili con delle immagini a meno che (altro esempio), non si forniscano dati sotto forma di infografica, quindi grafici di analisi etc.

Fare quindi un uso indiscriminato dei social network solo perché esistono e sono gratis (ma di questo ne potremmo discutere a lungo), non ha senso. Soprattutto rischi di perdere sia del tempo prezioso che del denaro, e tutto questo senza ottenere risultati di rilievo.

Realizzazione e gestione profili e pagine social

Creiamo e gestiamo per te profili e pagine social aziendali, per promuoverti e darti il ritorno di immagine che desideri.

Fare un sito Internet per vendere servizi e consulenze

significa disporre di un sito web ottimizzato

Ora invece torniamo un attimo indietro, perché la creazione del sito Internet resta comunque il punto principale per riuscire a vendere online quando si tratta di servizi e consulenze.

Se vuoi veramente riuscire a vendere utilizzando il web devi ottenere per forza una buona visibilità, e questa puoi averla soltanto con un sito ottimizzato. La sua ottimizzazione passa per la creazione di attività di SEO onpage e di SEO offpage.

SUGGERIMENTO

Le attività di SEO onpage e quelle di SEO offpage sono ampiamente trattate nei due articoli linkati qui sopra, se desideri sapere qualcosa di più in proposito, clicca e leggili.

L’ottimizzazione onpage riguarda la creazione del sito seguendo innanzitutto delle determinate best pratices consigliate da Google. Queste sono fondamentali affinché il motore di ricerca lo valuti positivamente e quindi gli assegni un posizionamento migliore rispetto ad altri.

Di conseguenza per avere la certezza di disporre di un sito effettivamente ottimizzato nella sua struttura e con le caratteristiche di un sito fatto ad ‘hoc’, la scelta migliore da fare è quella di affidarti a dei professionisti che lo realizzino per tuo conto.

Riguardo l’ottimizzazione offpage invece si tratta di mettere in atto una serie di attività che promuovono il sito Internet e la tua persona. Di alcune di queste te ne ho già parlato e riguardano l’uso dei social, ma non si esauriscono lì.

Chiaramente anche in questo caso c’è bisogno dell’intervento di figure professionali, di coloro che svilupperanno le azioni necessarie a spingere le pagine del tuo sito il più in alto possibile nelle SERP, e farti conoscere al meglio.

Ottimizzazione SEO siti Internet

Uno dei servizi più utili ad una attività che usa il web e un sito, è quella della ottimizzazione SEO.

É infatti grazie ad un’ottimizzazione professionale del sito che puoi raggiungere le prime posizioni su Google e ottenere contatti da persone interessate ad acquistare un servizio o una tua consulenza.

Come fare un sito Internet per vendere servizi e consulenze

IN CONCLUSIONE

Per riuscire a vendere i tuoi servizi e consulenze usando il web crea un sito ottimizzato, realizza quindi delle attività di promozione sui canali social e condividi il tuo sapere in rete. In modo oculato ma senza timori ne reticenze, sfida la concorrenza mettendo in mostra letue capacità e le competenze di cui disponi.

Ricorda che Internet è nato per condividere la conoscenza.

Chiedi informazioni, una consulenza o il tuo preventivo

La nostra web agency è specializzata nella realizzazione siti web professionali, restyling dei siti web attività di posizionamento SEO e di web marketing. Se quindi hai la necessità di un intervento sul tuo sito, devi realizzarne uno nuovo o vuoi fare dell’advertising suoi social network o campagne di ADwords, contattaci.

Per un preventivo o per una consulenza, compila adesso il modulo online.

Condividi se ti piace!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto