Tecniche di web marketing per liberi professionisti

Tecniche di web marketing per liberi professionisti e PMI

Senza strategie di acquisizione clienti le attività dei liberi professionisti e delle PMI possono avere difficoltà ad imporsi, grazie all’uso del digitale, di un sito professionale e di opportune tecniche di web marketing si può colmare l’assenza di promozione e avere successo.

Vediamo perciò quali tecniche di marketing adottare sul web per farsi conoscere e avere clienti.

Che cos'è il web marketing e a chi serve

Prima di parlare delle tecniche di promozione su Internet vediamo cos’è il web marketing e a chi è utile.

Con web marketing s’intendono una serie di attività usate per promuovere un nome, un marchio, un prodotto o anche dei servizi attraverso i canali che offre la rete, ovvero su Internet.

Altri termini comununemente usati sono digital marketing, marketing online e Internet marketing, la sostanza non cambia. Lo scopo del suo utilizzo è poi abbastanza intuitivo, ma giusto per essere chiari diciamo che:

il web marketing ha lo scopo di raggiungere obiettivi di marketing grazie all’uso di tecnologie e media digitali.

Si tratta della definizione di Dave Chaffey, esperto professionista di marketing digitale e autore di numerosi best seller.

É quindi evidente che trattandosi di promozione e pubblicità ogni azienda che decide di usarlo ottiene benefici, capita sia alle aziende più grandi che a quelle più piccole, alle PMI e ai liberi professionisti (compresi i freelance), nonché alle micro attività.

Queste ultime hanno un vantaggio maggiore se operano in territori circoscritti e con visibilità limitata, una situazione piuttosto frequente in Italia e che può essere un problema.

Utilità delle tecniche di web marketing per promuovere professionisti e PMI

Per comprendere l’importanza del web marketing per i liberi professionisti e per le piccole e medie imprese PMI partiamo da una premessa: avere un’attività autonoma è sempre più difficile.

Spesso chi inizia un’attività indipendente parte con un bagaglio rilevante di competenze del proprio lavoro e su quello fonda l’impresa. La scelta di aprire un’attività in proprio significa quindi mettersi in discussione: una scelta sicuramente coraggiosa.

Ma coraggio e capacità possono non bastare per avere successo o anche solo per iniziare, perché se è vero che le competenze sono importanti è anche vero che all’inizio chi parte con una propria attività è ancora sconosciuto.

La scelta di promuoversi è quindi strategica per liberi professionisti ed imprese, e usare tecniche di web marketing per creare consapevolezza del nome e del marchio è una decisione azzeccata.

Come far conoscere la propria attività senza grandi investimenti

Entrare in competizione con dei concorrenti che hanno attività già ben avviate è un rischio concreto, ma è anche la situazione standard in cui si trova ogni nuovo professionista o imprenditore.

Se lo sei anche tu devi pianificare alcuni aspetti dell’attività, uno dei più importanti è proprio quello della promozione.

Devi farti conoscere dal tuo pubblico in target promuovendo attività, prodotti e servizi offerti, purtroppo molte forme di pubblicità hanno costi elevati che non sempre un libero professionista o un’azienda di recente costituzione possono sostenere.

Cosa fare in questi casi?

Ebbene esistono attività di marketing che si possono sviluppare sul web senza grandi investimenti che danno ottimi risultati pubblicitari.

Ora te ne parlo.

Usa Internet per promuovere la tua attività e azienda

Veniamo al punto. Al giorno d’oggi per promuovere attività e aziende abbiamo una grande opportunità, quella di usare una risorsa che in passato non esisteva: Internet.

Da circa trent’anni a questa parte la rete ha rivoluzionato sia il modo di vivere delle persone che quello di lavorare, influendo non poco anche su comportamenti e decisioni.

Per questo oltre che per il solito uso personale, la rete per liberi professionisti e imprenditori può diventare un efficace canale promozionale, infatti molti già la usano con profitto.

Il digital marketing come strategia per pubblicizzare le attività produttive è uno strumento di eccezionale efficacia, propone e attira, fornisce le informazioni che vogliamo comunicare ai nostri prospect e li induce a contattarci.

Questo percorso si chiama funnel di vendita ed è uno dei risultati che ottieni con alcune tecniche di web marketing, quelle che anche i liberi professionisti possono usare e che vediamo oggi.

Le tecniche di web marketing stanno già aiutando i tuoi concorrenti

Ti faccio un esempio.

Fai una ricerca su Google per attività come la tua, senza inserire il nome o la ragione sociale (tua o dei concorrenti) ma solo il tipo e se vuoi la località, per esempio ‘negozio abbigliamento sportivo roma’.

Come risultato hai un elenco di siti web suddivisi in sezioni: scorri la pagina e osserva bene.

I primi 3/4 risultati e quelli a fondo pagina corrispondono agli annunci pubblicitari, mentre il blocco centrale è formato da siti posizionati grazie all’ottimizzazione SEO (una decina circa).

Il motore di ricerca ti stà quindi proponendo due risultati diversi insieme, e ognuno è frutto di due diverse tecniche di web marketing.

Bene, grazie ad una strategia studiata per la tua attività (che sarà congrua all’investimento che vuoi fare), dovrai fare in modo di essere tra quei risultati.

Come? Con il primo passo, la prima decisione che devi prendere per creare una strategia di web marketing.

Te lo dico qui sotto.

Per usare le tecniche di web marketing ti serve un sito web

Come hai visto la tua ricerca ha prodotto dei risultati che altro non sono che un elenco di siti web dei tuoi concorrenti.

Se pensi che le persone per ogni bisogno, ricerca informativa o altra necessità si rivolgono ad Internet, capisci quanto sia rilevante per un libero professionista e per un’azienda essere trovati in rete.

Da anni infatti è questo il modo principale usato dalle persone per soddisfare una ricerca specifica, anche quando hanno bisogno di una prestazione professionale.

Ciò che hai trovato nella SERP di prima è esattamente il risultato di tecniche di web marketing applicate al tuo settore professionale, verosimilmente ottimizzate per la tua zona e che rimandano ad una pagina specifica dei rispettivi siti web.

Quindi per iniziare a pubblicizzarti online e creare delle attività di web marketing efficaci ciò che ti serve è un sito web.

Deve essere professionale, ottimizzato e su misura, che parli di te e sottolinei competenze prodotti e servizi in modo chiaro e accattivante. Che convinca chi arriva sulle tue pagine che sei la sua soluzione.

Come usarlo te lo dico tra poco.

Tecniche di web marketing per liberi professionisti

Si tratta di quello che devono fare tutti i liberi professionisti e i nuovi imprenditori per pubblicizzarsi online, sia che inizino ora la propria attività, sia che questa sia già avviata e vogliano aumentare il numero di clienti.

Le attività principali a cui dedicarsi sono:

  1. Fare personal branding.
  2. Partecipare a gruppi di discussioni online e fornire supporto.
  3. Valorizzare le competenze scrivendo nelle community di settore.
  4. Pubblicare articoli nel blog del sito che diano risposte utili alle persone.
  5. Acquisto di spazi pubblicitari sul web.

Non sono poi tante, molto impegnativo è invece sviluppare ognuna di loro per avere un ritorno reale, riuscire cioè ad avere nuovi clienti e migliorare il fatturato.

Su quali piattaforme sviluppare le tecniche di web marketing

Per ogni attività dovrai usare o più piattaforme web, le tecniche di web marketing elencate necessitano però solo di tre tipi, esattamente:

  • Siti, portali e motori di ricerca.
  • Social network e community.
  • Blog (tuo e di altri).

Tecniche di web marketing per fare personal branding

Per fare personal branding ti servirà mettere in campo la tua presenza fisica in tutte le occasioni dov’è possibile.

Presentarsi, conoscersi, confrontarsi e dialogare con persone del tuo settore è infatti fondamentale per consolidare la tua presenza online, ed è anche un’occasione per stringere contatti con persone che possono essere utili per il tuo lavoro.

Oltre alla presenza fisica, uno strumento utile per le attività di personal branding è il proprio sito web.

La creazione di contenuti esaurienti e d’impatto, che invoglino l’utente a conoscerti meglio e quindi a navigare il sito e a contattarti, sono un ottimo sistema di web marketing orientato al personal branding.

Vediamo perciò le attività di web marketing che puoi fare con il tuo sito e partiamo da uno dei più efficaci: il content marketing.

Crea un blog e metti a disposizione le tue conoscenze

Come libero professionista competente, fornisci informazioni interessanti

Innanzitutto realizza un blog all’interno del tuo sito personale o aziendale che sia in linea con l’attività e che parli degli argomenti per cui vuoi essere trovato.

Individua cosa interessa le persone e scrivi articoli che risolvano i loro dubbi.

Senza svelare i trucchi del mestiere dimostra capacità e conoscenze, agli occhi delle persone ti qualificherai come professionista esperto nel tuo campo e come persona disponibile, inoltre ti promuovi a costo zero

É una tecnica di web marketing (chiamata content marketing) che può essere usata da chiunque, quindi sia dall’idraulico che dall’elettricista, dal medico al fotografo professionista, dal cuoco al personal coach, ingegnere, architetto, dentista o chiunque altro.

Ognuno avrà grandi vantaggi diffondendo notizie di pubblica utilità che riguardano il proprio settore.

Se ci pensi è esattamente quello che desideri anche tu quando cerchi delle informazioni online: speri di trovare un’indicazione che ti chiarisca un dubbio. Mi sbaglio?

Suggerimento di lettura

Se vuoi realizzare contenuti di valore per il tuo blog
può interessarti l’articolo come creare contenuti di valore per un sito web.

Usa i social, registrati a pagine e community e partecipa attivamente

Spostiamoci ora sui social network, sui gruppi di discussione e nelle community.

Per i liberi professionisti si tratta di risorse utili per applicare alcune tecniche di web marketing che incentivano e promuovono l’attività, vediamo come.

Di certo anche tu usi uno o più social network, noi per quanto ci riguarda e per l’uso che dobbiamo fare ci riferiamo a quello con il maggior numero di utenti, ovvero Facebook.

Oltre ad essere un luogo virtuale dove passare il tempo con attività tipiche, in Facebook troviamo molti gruppi e pagine che trattano temi professionali e che quindi coinvolgono professionisti e aziende di ogni settore.

Tra questi sono sicuramente a disposizione anche gruppi e pagine che riguardano la tua attività, ti basterà cercarli se ancora non l’hai fatto. Una volta che hai trovato quelli che ti sembrano i più appropriati, inizia a seguirli.

Ovviamente solo questo non basta.

Come iniziare a fare web marketing sui social

Osserva, partecipa e contribuisci: attira i tuoi prospect per convertirli in clienti

A questo punto devi iniziare un’attività di osservazione che consiste nel leggere i commenti, le domande e le questioni poste dagli altri utenti.

Successivamente e quando troverai discussioni su argomenti in cui ti senti ferrato e in grado di offrire il tuo contributo, inizia a partecipare attivamente.

Poni tu stesso delle domande e ricevi consigli e indicazioni, in questo modo entri attivamente a far parte della vita del gruppo e qualcuno ti noterà. Allo stesso modo rispondi a chi chiede informazioni di cui tu hai la soluzione.

Più saranno eloquenti e interessanti le tue argomentazioni, risposte e domande, tanto più riceverai attenzioni.

Oltre a Facebook puoi ovviamente usare anche altri social, tra questi ti consiglio vivamente LinkedIn. É un social network orientato ai liberi professionisti e alle aziende, anche piccole e piccolissime, molto indicato per le attività di web marketing.

Tieni presente che LinkedIn è molto diverso da Facebook e te ne accorgerai tu stesso quando inizierai a usarlo. Lo è sia nei contenuti che (soprattutto) nei toni, che sono tipicamente professionali e quindi spesso ti tipo tecnico.

Investire in web marketing con annunci sui motori di ricerca

Finora abbiamo realizzato delle attività grazie al sito web, al blog e ai social network.

Parliamo ora invece dei motori di ricerca e degli annunci a pagamento che puoi pubblicare per promuoverti.

Innanzitutto spero che nel tuo budget annuale alla voce pubblicità online sia prevista una cifra dedicata, la pubblicità su Internet e nei motori di ricerca (sia su Google che su Bing-Yahoo e altri), è infatti un investimento a cui non rinunciare.

Spesso è anche la strada più breve per ottenere visite e contatti, in particolare quando l’azienda o il libero professionista sono agli inizi.

Costo del web marketing sui motori di ricerca

Non ti farò esempi con cifre perché il costo degli annunci è strettamente legato al settore di appartenenza e alle keyword con le quali vuoi essere trovato.

Prima di ipotizzare qualsiasi spesa è quindi necessario fare un’analisi e stabilire dei parametri che sono diversi per ogni tipo di attività.

Quello che posso dirti è che con 500 € puoi già iniziare a pubblicizzarti su Google, con annunci posizionati al primo posto, nella parte alta dei risultati e in prima pagina.

Per riuscirci dovrai far partire una campagna ADV su misura.

Chiaramente con una cifra simile il periodo di sponsorizzazione non potrà durare troppo a lungo, in quanto sui motori di ricerca il costo viene aggiunto ad ogni click degli utenti (CPC) sul link del tuo annuncio.

Se la tua attività è in un settore molto ricercato il rischio è di ottenere molti click in poco tempo e consumare velocemente il budget. In questo caso però avrai superato la concorrenza assicurandoti molto traffico sul tuo sito in minor tempo.

In ogni caso è un’ottima attività di web marketing per i liberi professionisti, e direi essenziale per ogni piccola azienda, tanto di più quanto meno conosciuta è la stessa azienda.

Anche i social offrono possibilità di annunci a pagamento

Se sei un utente dei social network sappi che anche loro offrono la possibilità di creare delle campagne pubblicitarie.

É sottointeso che deve esistere un profilo, ancora meglio sarebbe creare una pagina esclusiva per la tua attività professionale e usare sempre quella.

Come puoi immaginare è una tecnica di web marketing per professionisti molto efficace, perché il tempo che le persone dedicano all’uso dei social è in continuo aumento e ci si può pubblicizzare ad una platea enorme.

Nel caso che tu voglia provare a fare inserzioni sui social evita però di fare da solo e affidati ad esperti SMM, professionisti digitali che hanno nel web marketing il proprio lavoro e che conoscono ogni aspetto della pubblicità sui social network.

Tecniche di web marketing per professionisti e PMI

Conclusioni

Il settore del web marketing e delle tecniche utilizzabili è talmente vasto che per trattare i vari aspetti sono stati realizzati interi portali web e scritti un’infinità di libri.

Evito di pubblicizzarli, se vuoi approfondire l’argomento t’invito a fare una ricerca in rete e avrai sicuramente molti risultati, potrai ampliare così le tue conoscenze in proposito.

Quello che però hai letto oggi ti è già utile come base per avviare una efficace stategia di web marketing, valida sia per i professionisti che per aziende PMI.

Chiedi informazioni, una consulenza o un preventivo

La nostra web agency è specializzata nella realizzazione di siti web professionali e nel loro restyling, in attività di indicizzazione, posizionamento SEO e web marketing.

Perciò se hai bisogno di un intervento sul tuo sito, devi realizzarne uno nuovo o vuoi fare pubblicità sui social network e nei motori di ricerca, contattaci.

Se desideri un preventivo o una consulenza, compila il modulo online.

Condividi se ti è piaciuto
          
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accetto la Privacy Policy