Come creare contenuti di valore per un sito web

I contenuti di valore aumentano gli utenti sul tuo sito web e creano un brand

Capire cosa siano i contenuti di valore e di qualità e imparare a crearli, significa avere più traffico sul tuo sito web e utenti soddisfatti.

Una frase che avrai sentito dire chissà quante volte: creare contenuti di valore per un sito web è il sistema migliore per ricevere traffico e utenti interessati ai tuoi prodotti.

Da parte tua avrai pensato che solo con i contenuti non si arriva da nessuna parte, perché tu fin'ora ne hai creati molti (e continui a crearne), ma non ci sono i risultati sperati.

La domanda da farsi quindi a questo punto è: i contenuti che tu hai creato sono veramente di valore? E qual è la differenza tra i tuoi contenuti e i cosidetti contenuti di qualità?

Che cosa sono, come si realizzano, come puoi modificare i tuoi attuali contenuti per renderli tali?

Beh, io con questo articolo spero di poterti aiutare.

Senza nessuna presunzione intendiamoci, ma visto che probabilmente hai già letto molto in proposito, voglio fornirti anch'io il mio contributo.

Quali e cosa sono i contenuti di valore che rendono di qualità le tue pagine

creare contenuti di valore per un sito web
L'ottimizzazione SEO ti fa raggiungere il tuo pubblico.

I contenuti di una pagina web sappiamo tutti quali siano e cosa comprendano (testi, immagini, video e infografica) e bene o male abbiamo imparato tutti a crearli. Il punto è far sì che siano ritenuti di valore da chi ne usufruirà.

Un contenuto infatti per essere considerato di qualità e avere valore, deve centrare innanzitutto le esigenze degli utenti e soddisfarne i bisogni.

Ad esempio, tu stai leggendo qui perché ti interessa sapere di più sui contenuti di valore, giusto? E non perché vuoi capire come si scrivono i CSS o per altre informazioni.

Cosa significa questo? Vuol dire che nella realizzazione dei tuoi contenuti dovrai partire da una loro ottimizzazione SEO. Cosa abbastanza scontata se il contenuto in questione è il testo di un articolo, magari un pò meno banale se si tratta di immagini, video o infografica.

Quindi la prima cosa da fare per creare contenuti di valore per un sito web è pensare all'utente finale e rendere effettivamente utili e attinenti a lui quelle informazioni (il contenuto deve rispecchiare la sua presentazione: titolo, descrizione etc devono essere veritieri e non specchietti per le allodole, ma di questo ne parlo dopo).

Come creare contenuti di valore per un sito web e farlo volare nelle SERP

A meno che il tuo sito web o blog non sia l'espressione personale e individuale di quello che ti piace fare nella vita (assai apprezzabile che tu voglia presentarlo in rete) e quindi poco più di un piacevole passatempo, uno degli obiettivi che avevi quando hai creato la tua presenza sul web era farti conoscere e trovare nuovi Clienti per la tua attività. Mi sbaglio?


A questo proposito potrebbe interessarti anche un altro articolo : come trovare nuovi Clienti online.


 

E' per questo che hai iniziato a creare contenuti: per attirare pubblico, avere visibilità e salire nelle SERP di Google e degli altri motori di ricerca, insomma per pubblicizzarti e vendere i tuoi prodotti. Purtroppo risultati non confortanti ti hanno portato qui.

Permettimi allora una domanda: quando ti accingi a creare un contenuto, usi un sistema ben preciso o ti affidi all'intuito e all'improvvisazione? Ti fai ispirare da una sorta di aurea magica che ti circonda o segui un processo ben definito di step che ti accompagnano dall'inizio alla fine del lavoro?

creare contenuti di valore per un sito web
Imposta il tuo sistema di lavoro, personalizzato.

Non ti sto prendendo in giro, mi spiego meglio: oggi hai deciso di scrivere un articolo e trattare un argomento (chiamiamolo argomento "X"), che riguarda un tema molto in voga in questo momento e pare interessare il pubblico, un argomento che sicuramente ti darà visibilità. Come inizi il tuo lavoro? Da cosa parti? E poi, come procedi? E' fondamentale che tu abbia un metodo, non puoi affidarti alla casualità.

Ecco un modo

Ti dico come faccio io: se si tratta di qualcosa che conosco poco studio l'argomento e il tema. Cerco informazioni e mi documento, questo anche quando mi sembra di conoscere tutto. Lo faccio in rete ma non solo: cerco di attingere da più fonti possibili, quelle che ritengo le più valide.

Quindi per creare contenuti di valore per un sito web che siano davvero di qualità, devi prima di tutto informarti al meglio al loro riguardo.

Rispondi alle domande e alle esigenze dell'utente: lì inizia la creazione di contenuti di valore

Perché l'utente vuole risposte certe e sicure, non approssimative. Chi fa una ricerca online vuole trovare soluzioni che risolvano il problema e rispondano ad una richiesta ben precisa: la sua query di ricerca. Il primo valore che un contenuto acquisisce è quindi la sua utilità, deve essere una risposta valida e attinente, e questo lo decide sempre l'utente: se riesci sei già a buon punto nella creazione di contenuti di valore.

Interessa, sorprendi e informa: il contenuto di valore che devi creare è così

E' tutto quello che devi fare per creare contenuti di valore per un sito web, che ti permettano di aumentere gli utenti e quindi la visibilità delle pagine, ed è anche il mio secondo consiglio per realizzare contenuti giusti che ti diano le soddisfazioni che cerchi.

Ecco, diciamo che il contenuto non deve necessariamente sorprendere (questo io lo considero un plus, se ci riesci può diventare un contenuto virale...wow!), ma di certo deve essere informativo e interessante. Se scrivi per te stesso e ti specchi in quello che dici, difficilmente riuscirai a ottenere ciò che cerchi, crea invece contenuti per gli altri e sarai apprezzato.


Riguardo i contenuti sorprendenti e virali puoi trovare interessante la lettura di un articolo che parla del buzz marketing, ovvero della pubblicità non convenzionale.


Proseguiamo.

Sii originale, non copiare mai, crea un modo di esprimerti unico e riconoscibile

Ogni cosa può essere descritta o raccontata in vari modi, a prescindere dal tipo di contenuto che usi, ma le cose copiate si riconoscono sempre. Se per esempio sei un utente di WordPress probabilmente sai dell'esistenza di plugin (deprecati e non solo da Google) di content curation. Ti permettono di replicare sul tuo sito contenuti altrui.

Bene, se cerchi guai o delle penalizzazioni, il sistema migliore è proprio quello di farne uso; il rischio è triplice: penalizzazioni dei motori di ricerca, pessima figura con l'autore e violazione dei suoi diritti (con possibili conseguenze legali), perdita di credibilità da parte degli utenti. Vale davvero la pena?

creare contenuti di valore per un sito web
Una copia si riconosce sempre, crea contenuti originali.

Ne parlo perché è capitato anche a me di essere copiato (e anche male), proprio recentemente. Quando mi sono accorto e ho contattato l'admin del sito incriminato l'articolo è sparito immediatamente con tanto di scuse, nel frattempo però e per circa un mese, ha giovato lui del mio lavoro.

Ecco quindi il terzo consiglio

Sforzati di creare da solo, trova il sistema che più ti si addice per dare forma al tuo contenuto e crea un contenuto di valore senza usare testi o immagini altrui (delle immagini ne parliamo più avanti).

Il valore vero, la qualità e il valore aggiunto sei tu e lo dai tu, con le tue idee e la tua capacità espressiva.

Lo so, scrivere contenuti per il web non è facile e richiede tempo ma è un lavoro necessario, così come creare qualsiasi altro tipo di contenuto.

creare contenuti di valore per un sito web
Provare e riprovare per creare sempre meglio.

Se poi ti rendi conto che non è una cosa che fa per te, che non è nelle tue corde, allora affidati a dei professionisti. Non c'è nulla di male, anzi: creare contenuti di valore per un sito web (qualsiasi tipo di contenuto), è un lavoro da professionisti. Anche noi in agenzia abbiamo i nostri collaboratori a cui a volte ci affidiamo: è normale.

Cosa funziona meglio e quali contenuti creare per offrire qualità ai tuoi utenti

Lo ho detto all'inizio, i principali contenuti realizzabili per un sito web che possano spingere le pagine nelle SERP, sono:

  1. contenuti testuali (blog e quindi articoli),
  2. immagini,
  3. video e brevi filmati,
  4. grafica e infografica.

Il contesto del sito web è fondamentale nella scelta del tipo (o tipi) di contenuto da usare, quello a cui affidare la responsabilità di fare da "carburante" per le pagine web del sito.

Per esempio, se hai un blog dove parli di cucina ognuno dei contenuti su citati, avrà valore e sarà rilevante.

Le ricette e le notizie curiose sui vari piatti (testo e quindi blog), le immagini che illustrano il risultato finale (il piatto servito) e un video che mostra la preparazione, hanno tutti uguale importanza e creano valore vero.

Diversamente se gestisci o vuoi realizzare un sito web dedicato ai viaggi, risulteranno di maggiore impatto e più attrattive delle immagini ad alta risoluzione e brevi video.

Stai seguendo il sito web di una compagnia teatrale? In questo caso oltre alle immagini che possono mostrare le varie fasi delle recite e le location dove vengono rappresentate, saranno rilevanti i testi, soprattutto se si tratta di opere originali e quindi non conosciute ai più.

Un "trucco" in questo caso potrebbe essere presentare il testo in maniera insolita (senza esagerare però, anche se questo dipende molto dal tipo di compagnia teatrale).

Cosa piace di più agli utenti e cosa produce maggior traffico sulle pagine web

I video

L'impatto emotivo che fornisce un video è nettamente superiore a quello di ogni altro tipo di contenuto.

Riuscire a realizzare video coinvolgenti (e come detto sopra realmente informativi) è sempre un punto a proprio favore: la fruibilità, l'immediatezza della comunicazione del messaggio, le immagini che mostrano cosa fare o come fare qualcosa, attirano sempre il pubblico e creano facile condivisione.

Naturalmente se il video ha come obiettivo principale incentivare un brand aziendale dovrà essere particolarmente curato, in questo caso c'è bisogno di esperienza e competenze di livello professionale.

Questo non significa che video realizzati in casa con un buon prodotto hardware e un software di elaborazione video non possano funzionare, tutt'altro: video virali di questo tipo ne circolano infatti tantissimi su youtube, per esempio.

Le immagini

Anche le immagini, (intese come fotografie), sono contenuti estremamente validi ed essenziali per il coinvolgimento degli utenti: attraggono e comunicano. I caroselli d'immagini per esempio (immagini che scorrono automaticamente), sono in grado di trasmettere il proprio messaggio con una capacità quasi pari a quella dei video.

Per avere un impatto di sicuro successo è preferibile che siano in alta risoluzione, senza dimenticare di ottimizzarle per non appesantire il loro caricamento e quello delle pagine che le contengono.

Le infografiche

Un altro contenuto essenziale e di tendenza sono le infografiche: hanno una caratteristica fondamentale, quella di mostrare (con la grafica) e spiegare (con il testo) un concetto, un'idea, un progetto. Anche per le infografiche si tratta di creare contenuti di valore per un sito web per attrarre informare e incentivare, quindi devono essere curate al meglio in entrambe le componenti che le realizzano (grafica e testo).

I testi

Blog e articoli si sa, possono comprende tutto quanto appena elencato, ma il loro contenuto principe è sicuramente il testo, quello che fa la differenza (e quanta ne fa!). In questo caso il consiglio che ti posso dare per creare un contenuto di valore di questo tipo è di rileggere quanto ho scritto nella prima parte di questo articolo.

Aggiungo che, semplicità di linguaggio, scorrevolezza di lettura e leggerezza nella composizione grammaticale, possono aiutare molto nel realizzare un buon testo, facile da assimilare nei contenuti e leggibile fino in fondo. La correttezza grammaticale la dò per scontata anche se non lo è, perché i refusi possono sfuggire a chiunque, anche ai migliori copywriter.

E se hai da ridire sui miei testi non posso che darti ragione, infatti non sono un blogger ne un copywriter: le mie competenze sono di altro tipo.

L'ottimizzazione SEO dei contenuti serve a raggiungere i tuoi utenti

Ottimizzazione SEO: non senti parlare d'altro che di ottimizzazione SEO, indicizzazione SEO e posizionamento SEO.

Capisco che ti sia stufato, anch'io pur avendone già accennato prima ne sto riparlando.

Mi spiace essere noioso ma è indispensabile parlare di questo aspetto: se vuoi creare contenuti di valore per un sito web non puoi sfuggire alla SEO dei contenuti.

creare contenuti di valore per un sito web
Ottimizzazione dei contenuti di qualità.

Solo una brevissima nota: ottimizzare i contenuti onpage ti permette di raggiungere le tue buyer personas, quindi il tuo pubblico ideale. Per questo è ritenuta una fase delicata e importante da chi si occupa della creazione di contenuti di qualità.


Se vuoi approfondire il tema della SEO e in particolare della seo onpage ti consiglio la lettura di un ulteriore articolo, "ottimizzare un sito web con la seo onpage".


 

Ecco quindi cosa fare per ottimizzare i contenuti dal lato onpage.

Testi

  • Utilizza il più possibile titoli e sottotitoli (da <h1> ad <h6>) in modo cronologico (non saltare da h4 ad h2 senza inserire paragrafi nel mezzo: non ha senso).
  • Scegli accuratamente la parola chiave principale e utilizzala senza esagerare: ripetizioni della stessa inserite a caso, rendono illeggibile il testo e provocano irritazione negli utenti e abbandoni repentini della pagina.
  • Sfrutta i sinonimi della tua keyword: realizzare e creare hanno lo stesso significato, per esempio.
  • Crea una descrizione accurata e veritiera del contenuto che vuoi presentare e inserisci all'interno la tua parola chiave.
  • Inserisci l'attributo <title> nei link. Usa anche qui la parola chiave ma sopratutto una frase descrittiva: il passaggio del mouse indicherà a che tipo di contenuto è collegato quel link.

Immagini, video e infografica

Questi contenuti possono essere ottimizzati lato onpage attraverso l'impostazione di alcuni parametri comuni a tutti.

Essenziale ovviamente è che ognuno di loro sia creato in modo ineccepibile: non accontentarti di foto, video o grafica di livello mediocre (lo dicevo anche prima).

Gli strumenti per produrre ottimi contenuti di questo tipo esistono e non costano un patrimonio, pubblicare "cose brutte da vedere" (o da sentire), non ti porterà vantaggi e trasmetterà approssimazione.

Fatto questo l'ottimizzazione più importante c'è già, manca quella che aiuta ad indicizzare il contenuto.

Come detto i parametri su cui lavorare sono comuni per tutti e riguardano:

  • Il nome del file. Evita di usare nomi tipo "1234img.jpg", nominali correttamente separando ogni parola esattamente come nello slug delle pagine, per esempio "il-mio-bellissimo-cucciolo.jpg".
    • Nello scegliere il nomefile utilizza la parola chiave e cerca di non superare le 7/8 parole.
  • L'attributo <alt>. E' una frase descrittiva con una doppia funzione: da un lato permette alle persone con disabilità di comprendere il contenuto dell'immagine, al tempo stesso e in caso di problemi di caricamento dell'immagine, viene visualizzata al suo posto, indicando quindi di cosa si tratta.
    • L'attributo <alt> deve contenere la parola chiave.
  • L'attributo <title>. Così come per i link al passaggio del mouse sul contenuto, l'attributo <title> visualizzerà una frase descrittiva del contenuto (il titolo assegnato). Utile quindi sia per l'utente che per la SEO.
    • Crea un titolo che sia inerente all'immagine e che rispecchi il contenuto di cui fa parte (in linea con argomento e keyword).

Fai conoscere i tuoi contenuti, usa i social network per diffonderli

Strategie di marketing per i contenuti di qualità

Creare contenuti di valore per un sito web e informare della loro esistenza solo i motori di ricerca, è oggigiorno quanto meno deleterio.

L'esistenza dei social network e l'uso massiccio che ne facciamo tutti ci obbligano in qualche modo a utilizzare anche loro per farci conoscere.

Che esistano è un gran bene per chi si occupa di web in generale e di creazione di contenuti di qualità in particolare, perché tra le varie strategie di marketing per trovare nuovi Clienti, l'uso dei social network è una delle migliori.

I motivi sono tanti, te ne elenco alcuni:

creare contenuti di valore per un sito web
Social network per far conoscere i contenuti di valore.
  1. Hai a disposizione qualche miliardo di utenti che li usa quotidianamente, aziende comprese.
  2. Usare i social network ti permette di relazionarti con attività e persone che possono esserti di aiuto.
  3. Postare sui social i contenuti che realizzi sul tuo sito web linkando i loro indirizzi, porta utenti realmente interessati sulle tue pagine.
  4. Fornisci e trasmetti una immagine di te e delle tue competenze, creando un brand.
  5. Offri ai tuoi Clienti un modo professionale e immediato per interagire con te.

Questa è solo una piccola parte di quello che puoi realizzare con una presenza corretta sui social network.

Corretta, per l'appunto. Devi fare attenzione a cosa comunichi e come lo fai, perché se pensi che sia uguale al modo che usi di solito stai già commettendo un errore.

Come far conoscere i tuoi contenuti sui social network

Creare post Facebook nella tua fanpage così come negli altri social, è ben diverso dal pubblicare foto delle vacanze o dei piatti che hai gustato nell'ultimo locale. Se fai così rischi che la fatica che hai fatto per creare contenuti di qualità vada persa in un attimo. E con lei la tua credibilità.

Noi come agenzia anche in questo caso, quando c'è bisogno, ci affidamo a SMM professionisti e specializzati, oppure offriamo soluzioni con servizi che contemplano il loro intervento.


Riguardo i social network e altri sistemi utili a far conoscere contenuti di valore, puoi leggere l'articolo dedicato alla "pubblicizzazione di un sito web".


 

Le nuove figure professionali digitali aiutano a creare contenuti di valore

Come hai visto, creare contenuti di valore per un sito web e raggiungere gli obiettivi prefissati, è possibile. Si tratta di disporre di risorse e capacità professionali, nonché del tempo giusto per realizzarle al meglio.

Questo porta ad un'altra conclusione: difficilmente il singolo individuo potrà sopperire a tutte queste competenze e forse è proprio per questo che tutti i tuoi sforzi non non hanno prodotto i risultati che ti aspettavi, hai chiesto troppo a te stesso.

La varietà dei lavori è tale che per non vanificare il risultato c'è bisogno di figure professionali specifiche, professionisti nei vari settori che possano creare per te contenuti validi e di qualità.

Sono nati così negli ultimi anni, nuovi professionisti. Figure professionali digitali appunto, che lavorano esclusivamente sul web, studiosi e conoscitori dei loro specifici settori.

Figure digitali, professionisti del web

Non sarà certo una novità per te sentire parlare di SMM, Copywriter, Digital Videomaker, esperti DEM e SEM, Web Developer, Web Designer, oltre ai già citati SEO. Questi solo alcuni dei nuovi professionisti del digitale, quelli più noti. Ognuno con una propria funzione all'interno di attività e di team che creano prodotti per la rete e li diffondono.

Anche noi siamo parte di loro e facciamo affidamento su questi professionisti per consentire ai nostri Clienti di raggiungere il loro obiettivo in rete: farsi conoscere e trovare nuovi Clienti. La creazione di contenuti di valore per un sito web è una di queste attività, utile a promuovere e incentivare un business online.

Conclusioni finali

Con questo articolo ho provato a darti qualche indicazione sul come creare contenuti di valore per un sito web e aumentare gli utenti che lo visitano. Spero che gli spunti e i suggerimenti che ho inserito ti siano utili per iniziare un'attività che come hai visto, implica un numero di mansioni e competenze ad ampio raggio.

Come detto (e per mia esperienza diretta), la soluzione migliore è quella di farsi aiutare da dei professionisti, ognuno esperto nel proprio ambito. Diversamente se vuoi fare da solo, potresti specializzarti nella creazione di uno specifico tipo di contenuto e puntare tutto sulla sua (e tua) capacità di coinvolgere emotivamente gli utenti.

Questo sarebbe limitativo però, precludendoti la possibilità di far arrivare il tuo messaggio ad un maggiore numero di persone.

Hai voglia di raccontarmi la tua esperienza in proposito? Oppure ti piacerebbe descrivere come hai risolto il problema della creazione dei vari tipi di contenuto? Se hai voglia di lasciare una tua impressione, la tua opinione o raccontare la tua esperienza personale, scrivi nei commenti.

Chiedi informazioni, una consulenza o un preventivo online

La nostra web agency è specializzata nella realizzazione siti web professionali, restyling dei siti web attività di posizionamento SEO e di web marketing. Se hai necessità di un intervento sul tuo sito, devi realizzarne uno nuovo, cerchi visibilità online, o vuoi fare dell'advertising suoi social network o campagne di AdWords (a breve Google Ads), contattaci.

Per un preventivo online puoi compilare il modulo predisposto.

Contatta la web agency Milano di Paolo Albizzati

Contatti e Orari

Tel. (+39) 339 60.08.449
(PER PREVENTIVI USARE
IL MODULO PREDISPOSTO)

[email protected]

ORARI DI APERTURA
Lun-Gio: 10:00-18:00
Ven: 10:00-14:00
Sab-Dom: Chiuso

Se ti piace, condividi il nostro lavoro.
  • 1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *